I prezzi dell’oro scendono di nuovo mentre il Coronavirus richiede una raccolta di denaro

I prezzi dell’oro scendono di nuovo mentre il Coronavirus richiede una raccolta di denaro

I prezzi dell'oro scendono di nuovo quando il Coronavirus suscita preoccupazioni per la raccolta di liquidità. È l'ultimo di una serie di minacce reali e percepite al prezzo dell'oro. La preoccupante notizia arriva pochi giorni dopo che la zecca degli Stati Uniti ha smesso di vendere lingotti d'oro, una mossa che potrebbe prolungare lo scivolo.

Sebbene sia difficile immaginare come possa essere attribuito a un virus, gli investitori si chiedono se l'epidemia di Coronavirus abbia avuto effetti sul mercato dell'oro. In altre parole, c'è davvero il timore che il virus possa avere un impatto su un volume elevato di scambi? E se è così, quanto è grande il fattore?

Il sospettato numero uno deve essere lo scoppio del ransomware WannaCry che è il principale colpevole dell'epidemia di Coronavirus. Può infettare rapidamente un computer, bloccando l'accesso a dati e file fino alla restituzione dei dati. Questo diventa ancora più pericoloso, poiché è noto che un virus può eliminare le applicazioni critiche e causare problemi di prestazioni significative. Inoltre, è davvero facile creare fino a quando sai cosa stai facendo.

Il pericolo deriva da una società chiamata Crypto Contract che vende software di crittografia della memoria per proteggere tali minacce. Sarebbe facile supporre che il software sia efficace per tenere a bada il virus ma man mano che la tecnologia avanza, così come il virus, come puoi vedere, è un'arma a doppio taglio.

Potrebbe non essere prudente collocare un titolo o un ETF in un titolo o in un ETF che aumenti i prezzi a seguito di un forte picco dei prezzi proprio così. Detto questo, se investi in azioni, ETF, obbligazioni e oro, non fai un investimento basato esclusivamente sul prezzo dell'oro. Detto questo, ci sono due segni da tenere d'occhio quando si acquista oro.

Il primo segno è la volatilità dei prezzi. L'elevata volatilità tende a indicare un prezzo dell'oro volatile. Pertanto, quando il prezzo dell'oro aumenta di molto rispetto a tutti i massimi precedenti e scende al di sotto di tutti i minimi precedenti, è importante dare un'occhiata più da vicino al mercato sottostante e adottare le misure necessarie per proteggere il proprio portafoglio.

Il secondo segno da tenere d'occhio è un aumento dei prezzi. I picchi di prezzo elevati tendono a indicare un forte mercato rialzista. Quando il prezzo dell'oro supera un valore di riferimento prestabilito, il mercato prende atto, anticipando che questa notizia ha un effetto immediato sul mercato e di conseguenza influenza il prezzo dell'oro sul mercato.

A seguito di picchi di prezzo elevati, il prezzo dell'oro di solito aumenta di nuovo quando le notizie vengono rese note. I prezzi dell'oro di solito tendono a rimbalzare dopo la pubblicazione delle notizie, il che induce gli investitori a considerare l'oro come un investimento sicuro. Il mercato reagisce e cambia con le notizie.

Tuttavia, gli investitori sono cauti nel porre il loro intero portafoglio sulle reazioni del mercato a seguito delle notizie sul Coronavirus, poiché il mercato è sempre instabile. Una volta che il mercato ritiene che le notizie siano vere, tende a seguire il mercato. Ciò potrebbe spiegare un calo del prezzo dell'oro.

La grande domanda allora diventa: queste reazioni e risposte dal mercato spiegano l'effettivo aumento dei prezzi dell'oro? O sono le persone che vendono sul mercato che hanno risposto alle notizie?

Il mercato reagisce agli eventi, siano essi positivi o negativi, ma ciò non significa necessariamente che i prezzi dell'oro aumenteranno o diminuiranno. Come per qualsiasi altra cosa, puoi presumere che quando acquisti sulle notizie, è perché credi che le notizie siano buone per il mercato dell'oro.

È importante ricordare che quando si acquista sulle notizie, si ottengono notizie non sul mercato dell'oro ma sul mercato nel suo insieme. Non tutte le notizie sono vincenti o perdenti sul mercato.