I Prezzi del Greggio Potrebbero Scendere a Causa delle Tensioni tra Stati Uniti e Cina

I Prezzi del Greggio Potrebbero Scendere a Causa delle Tensioni tra Stati Uniti e Cina

I prezzi del greggio potrebbero scendere sulla tensione USA-Cina, il discorso di Trump visto come fattori trainanti del prezzo? Potrebbe esserci un modello di calo dei prezzi del petrolio all'aumentare delle tensioni tra Stati Uniti e Cina, e questo è il problema chiave per coloro che chiedono un aumento dell'offerta per evitare aumenti dei prezzi.

C'è un modello con il prezzo del petrolio e la tensione tra gli Stati Uniti e la Cina? Se c'è quindi l'offerta è l'unica cosa che mantiene bassi i prezzi. Devi ricordare che le alte tensioni come guerre, rivolte, terrorismo e disordini politici o disordini gravi fanno bene agli affari di tutti i produttori di petrolio, indipendentemente dalle loro relazioni con uno dei due paesi.

La pace e la stabilità in un momento di crescente prosperità sono molto vantaggiose per le industrie che guadagnano denaro vendendo petrolio. Sono in grado di aumentare i prezzi e allo stesso tempo ridurre i costi.

Se gli Stati Uniti e la Cina entrano in conflitto, puoi essere sicuro che i prezzi del petrolio saliranno e ci saranno meno di persone felici che sono alla ricerca di un acquirente per il petrolio che producono. Potrebbe essere un buon momento per avviare la tua azienda.

Coloro che credono che l'aumento dei prezzi per proteggere i consumatori americani dall'aumento dei prezzi a causa delle crescenti tensioni tra Stati Uniti e Cina, sono miopi o semplicemente ignorano il funzionamento del settore petrolifero. Diamo un'occhiata al quadro generale qui.

I mercati non sono così complessi e gli effetti delle decisioni di alcune persone non si riflettono in alcun modo sulla popolazione generale. Piuttosto, sono i consumatori globali che sono interessati da queste decisioni.

Pertanto, se i prezzi del petrolio aumentano in un paese che produce meno del nostro petrolio, possiamo ancora pagare di più rispetto alle persone degli altri paesi che producono di più. Quindi cosa facciamo? La nostra unica scelta è di aumentare la produzione per soddisfare la domanda o acquistare più petrolio.

Il vantaggio a lungo termine è che il mondo finirà per produrre meno petrolio, il che a sua volta comporterà una riduzione dei prezzi del greggio. Questo è il lato positivo dell'aumento dell'offerta, ma se vuoi vedere risultati a breve termine, devi aumentare l'offerta.

Se i prezzi del greggio aumentassero a causa di uno squilibrio tra domanda e offerta, ci si aspetterebbe che il mercato globale si schiantasse e si schiantasse persino con quel sovraccarico di offerta. Questo non sarebbe un problema per i produttori di petrolio che potrebbero tagliare i loro budget per coprire il deficit del mercato petrolifero.

Ma i produttori non hanno un budget per il mercato petrolifero, quindi continuano a pompare e ci saranno carenze ovunque. Tutti saranno sconvolti perché non ci sarà abbastanza petrolio per tutti e quindi vorranno avere una mano nell'acquistare il petrolio.

Tutti nel mercato crollano mentre i prezzi salgono mentre gli acquirenti finali diventeranno disperati per il petrolio. In questo scenario, torniamo all'altezza dell'ultimo problema di approvvigionamento di petrolio e con l'aumento dell'offerta, i prezzi salgono.

Questa è una lezione che dobbiamo tenere a mente con i prezzi del greggio. Se non possiamo essere d'accordo su qualcosa e continuiamo a entrare in conflitto, potrebbe essere utile mantenere un po 'più basso il nostro approvvigionamento di petrolio.